Vera Bighetti
Since 2006
Works in Brazil

BIO
Vera Bighetti is a new media artist and multimedia essayist in Digital Culture at the Graduation Program in Communication and Semiotics of PUC-SP ( São Paulo , Brazil ). Her work includes the award-winnings Draw with sound(2004) and Gramatologi+tal (2003).

She has been developing art projects with generative process and stereoscopy view (Stereoscopy Space, 2003), praised by many media sites and the international press. Polytechnic University Milan, Italy, International IT Joint Conference In GIFU, Japan, Itaú Cultural SP, PUC/ SP, CMU Art Museum Chiang Mai and in The Centro de Estudos sobre Texto Informático e Ciberliteratura in Portugal, Generator X, MAF 05 Thailand. Art involving public-access, by the web, and internet like Drag and Drop (2004), Tsunami (2005), and Gr@fite (2004),10th International Conference Information Visualization, International Conference Computer Graphics Imagining and Visualization.

Bighetti's work appears in important anthologies and guides devoted to digital arts including, Ruccas.org, Soundtoys.net in England, 404 Festival in Rosário Argentina, Generative.net and Ruccas Festivals Computer Music and Software Art, Rhizome.org, Hypersonic São Paulo, International Arts ,Technology Festival Machinista.org. Pern Russian and Fluxus On Line 2005, Generator X, Tangible Frequencies at Open Space Gallery for Interactive Futures 06, XII Canariasmediafest2006-Festival International de artes e cultura digital.
Discussions (1) Opportunities (0) Events (3) Jobs (0)
EVENT

NOKIA TRENDS 2008


Dates:
Sat Nov 29, 2008 00:00 - Thu Nov 27, 2008

Location:
Brazil


EVENT

TRIGLAV - Noema Gallery Second Life


Dates:
Tue Oct 16, 2007 00:00 - Wed Oct 17, 2007

Triglav
OHO, Irwin, Janez Jansa, Janez Jansa and Janez Jansa

NOEMA. Digital Art, www.noema.art.br
15 October - 15 November 2007

Exhibition Curator:
Zdenka Badovinac

Text:
Misko Suvakovic

A paralel exhibition will run in First Life at the Mala galerija - Moderna galerija / Museum of Modern Art, Ljubljana, Slovenska cesta 35, SI-1000 Ljubljana, Slovenija, www.mg-lj.si

Production:
Aksioma - Institute for Contemporary Art Ljubljana, www.aksioma.org

Executive producer:
Marcela Okretic

Co-production:
Moderna galerija, Ljubljana, www.mg-lj.si
Maska, institute for publishing, production and education, Ljubljana, www.maska.si
NOEMA. Digital Art, www.noema.art.br
Zavod Masa, Ljubljana

The project has been supported by
the Ministry of Culture of the Republic of Slovenia, www.mk.gov.si
the Municipality of Ljubljana, www.ljubljana.si
the European Cultural Foundation, www.eurocult.org


EVENT

"NetSpace: viaggio nell'arte della Rete"


Dates:
Tue Oct 16, 2007 00:00 - Wed Oct 17, 2007

La DARC - Direzione generale per l'architettura e l'arte contemporanee

Il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo

presentano

"NetSpace: viaggio nell'arte della Rete"

Paesaggi elettronici

16 ottobre 2007, ore 12

MAXXI, Museo nazionale delle arti del XXI secolo

via Guido Reni 2f, Roma

inaugurazione 16 ottobre 2007, ore 18

apertura al pubblico 17 ottobre al 18 novembre

Martedi 16 ottobre 2007, alle ore 12, Francesco Rutelli, Ministro per
i Beni e le Attivita Culturali, Pio Baldi, Direttore generale della
DARC e Anna Mattirolo, direttore di MAXXI Arte, presentano Paesaggi
elettronici, nuovo ciclo nell'ambito di NetSpace: viaggio nell'arte
della Rete, a cura di Elena Giulia Rossi. Il progetto, nato per
iniziativa e con il supporto del Servizio Educativo, intende offrire
gli strumenti necessari per avvicinarsi alla net art, tendenza
artistica di ultima generazione che utilizza internet come unico
strumento di creazione.

Le opere selezionate per il nuovo ciclo di NetSpace esplorano paesaggi
costruiti con e per la Rete analizzando il paesaggio sotto alcune
delle sue molteplici sfaccettature: da una formulazione di paesaggio
dove tradizione pittorica e nuove tecnologie coesistono, alla
costruzione di vere e proprie utopie architettoniche, all'esplorazione
del paesaggio urbano attraverso l'occhio elettronico.

Opere selezionate:

Watercouleur Park (2007) del collettivo francese Qubo Gas (ultima
commissione della Tate di Londra) propone paesaggi astratti
interattivi che evocano la calligrafia giapponese;

Stereoscopy Space (2005) dell'artista brasiliana Vera Bighetti e uno
spazio creato dall'utente, invitato a posizionare gli oggetti che lo
abitano per poi immergervisi attraverso appositi occhiali
tridimensionali;

Internet Landscape (2003 - in corso) dell'italiano Marco Cadioli e
un'interpretazione del paesaggio di Internet formulata attraverso una
serie di reportage fotografici che fermano alcuni scatti del suo
territorio e dei suoi abitanti;

Metapond (2005) della artista francese Isabel Saij e la formulazione
astratta di uno stagno costruito attraverso l'interazione dell'utente,
invitato ad assemblare sullo schermo un collage di tasselli visivi e
sonori, frammenti di fotografie e registrazioni del paesaggio reale;

Cumbernauld Town for Tomorrow (2003), una collaborazione tra Gair
Dunlop e Dan Norton, parte dalle megastrutture architettoniche della
citta di Cumbernauld, costruita vicino a Glasgow nel secondo
dopoguerra, per esplorare utopie architettoniche e confonderle nello
spazio della Rete;

D.F. Maze (2006) del messicano Ernesto Rios esplora, in tre percorsi
interattivi, il paesaggio urbano di Mexico City rievocando il metodo
della psicogeografia (metodo di indagine dell'impatto dell'ambiente
sulla psicologia dell'individuo utilizzato dai letteristi e poi dai
situazionisti negli anni '50).

Link alle opere:

1. Qubo Gas

Watercouleur Park, 2007

http://www.tate.org.uk/netart/watercouleurpark/

Il progetto e una commissione della Tate (Londra 2006)

2. Vera Bighetti

Stereoscopy Space, 2005

http://www.artzero.net/virtualspace/e9.htm

3. Marco Cadioli,

Internet Landscape, 2003 in corso

http://www.internetlandscape.it/

4. Isabel Saij

Metapond, 2005

http://www.saij-netart.de/30-1-metapond.html

5. Gair Dunlop e Dan Norton

Cumbernauld Town for Tomorrow, 2003

http://www.ablab.org/cumbernauld/

6. Ernesto Rios

D.F. Maze, 2006

http://www.ernestorios.com/dfmaze/

MAXXI - MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL XXI SECOLO

Via Guido Reni 2f, 00196 Roma

tel. 06.32.10.181 - fax 06.32.10.18.29

www.darc.beniculturali.it

SERVIZIO EDUCATIVO MAXXI Arte

Stefania Vannini

tel. 06.32.10.18.28

edumaxxi@darc.beniculturali.it

BIBLIOTECA

Stefania Vannini

tel. 06. 32.10.18.33

bibliomaxxi@darc.beniculturali.it


DISCUSSION


CURATED EXHIBITIONS (1)