Caterina Davinio
Since the beginning
clprezi@tin.it
Works in United States of America

PORTFOLIO (4)
BIO
Caterina Davinio.
Born 1957. Multimedia artist, writer, poet. Pioneer of Italian digital art and computer poetry in 1990. Her work has been exhibited in many countries in more than 300 exhibitions, seven times in the Venice Biennale and Collateral Projects (1997, 1999, 2001, 2003, 2005, 2009, 2011), where she created participative events collaborating also as curator. Other exhibitions: Biennale of Sidney (Online Venue 2008), Athens Biennial (2007), Liverpool Biennial (Independents 2006 and 2008), Biennales de Lyon (1999, and Intern. Kiosk 2007), Biennale de Paris (2004), New media Art Biennial of Merida, Hong Kong Artists' Biennial, International Poetry Festival in Medellin. For extensive list see: http://xoomer.alice.it/cprezi/caterinadav.html
Caterina Davinio was a poet and painter in the 80s; in Rome she participated in poetry and performance meetings, getting in touch with the international circuits of the avant-garde. She creates video and digital art (still and animated), digital visual poetry, photography, performance, on line events. In 1998 she was the creator of Italian Net-poetry, a development of net-art related to multi-located experimental poetry events, based on line and in real spaces. Among her publications: Color color (novel, 1998), Techno-Poetry and Virtual Reality (It - Engl., essay, 2002, with preface by Eugenio Miccini), Serial Phenomenologies (poems, 210), Il libro dell'oppio (The Book of Opium, poems, 2012), Virtual Mercury House. Planetary & Interplanetary Events (texts and documents about electronic poetry, 2012).

Contact:
Davinio Art Electronics
Via Sassi 10
23900 Lecco (LC) ITALY

T: +39 0341 282712
e-mail davinio@tin.it
Discussions (73) Opportunities (6) Events (55) Jobs (0)
DISCUSSION

BAU saluta FLUXUS - with Philip Corner & Phoebe Neville


Translate in English: http://babelfish.altavista.com/

BAU saluta FLUXUS
con Philip Corner e Phoebe Neville
26 Maggio 2007 - ore 16:30
Biblioteca Comunale di Viareggio (Palazzo delle Muse, Piazza Mazzini)
Presentazione del Contenitore di Cultura Contemporanea BAU n. 3

BAU - Contenitore di Cultura Contemporanea, rivista in forma di
scatola che raccoglie opere e testi originali di settanta autori italiani e
stranieri. L'incontro verra introdotto dal critico d'arte Antonella Serafini
e da Antonino Bove, Presidente dell'Associazione Culturale BAU, attiva da
quattro anni nel territorio.

Ospite speciale dell'evento sara il compositore e artista americano Philip
Corner, partecipante a BAU 3, che proporra una sua performance in compagnia
della danzatrice e coreografa Phoebe Neville.
Tra gli animatori dai primi
anni Sessanta del celebre gruppo Fluxus, Corner fornisce a BAU l'occasione
per salutare e rendere omaggio a questa storica "rete creativa"
internazionale che ha svolto un ruolo pionieristico nell'ambito della
sperimentazione multimediale e delle pubblicazioni collettive d'artista.

Seguiranno micro-azioni nello spirito di Fluxus da parte di alcuni autori
presenti in BAU: Paolo Albani, Carlo Battisti, Effettozoma, Luc Fierens,
Gumdesign, I Santini Del Prete, Monica Michelotti. Vittore Baroni presentera
infine un progetto collettivo in omaggio al fondatore di Fluxus, Giu il
cappello per George Maciunas, con defile di singolari copricapi d'autore
pervenuti da tutto il mondo.

GLI AUTORI DI BAU N. 3
BAU 3, completato nei primi mesi del 2007, comprende lavori di Paolo
Albani, Fernando Andolcetti, Vittore Baroni, Andrea Barsella detto Andro,
Carlo Battisti, Mirella Bentivoglio, Alessia Berruti, Dora Bertacca, Carla
Bertola, Tomaso Binga, (Bio)Attritirettificati, Antonino Bove, Luca
Brocchini, Gianni Broi, Martina Caniparoli (Oli), Mario Carchini (Cobas),
Sergio Cena, Piermario Ciani, Lido Contemori, Philip Corner, G.Luca Cupisti,
Caterina Davinio, Jakob De Chirico, Paolo Della Bella, Giampaolo Di Cocco,
Giorgio Di Genova, Lidia Fiabane, Luc Fierens, Delio Gennai, Gumdesign, I
Santini Del Prete, Emily Joe, Christine Jones, Helmut King, Bruno Larini,
Paola Lazzari, Gianluca Lerici (Professor Bad Trip), Marcello Licciardi,
Tommaso Lisa, Marco Maffei, Lucia Marcucci, Albert Mayr, Sergio Mazzanti,
Antonella Mercati-Stefania Puntaroli, Giancarlo Micheli, Monica Michelotti,
Angelina M. Moody, Massimo Mori, Giorgia OLM-Michele Pardini, Luciano Ori,
Maurizio Osti, Stefano Paolicchi, Vieri Parenti, Mirco Piccioli, Lamberto
Pignotti, PaoloPratali, Angelo Pretolani, Anton Roca, Nadia Rugiati,
Antonella Serafini, Bruno Sullo, Luigi Tola, Elena Torre, Tommaso Tozzi,
Giovanna Ugolini, Liliana Ugolini, Rodolfo Vitone, Marco Zoli.

FLUXUS e un gruppo di ispirazione neodadaista nato nel 1961 a New York da
un'idea del lituano-americano George Maciunas (1931-1978). I suoi
componenti - tra cui si ricordano Dick Higgins, Ben Vautier, George Brecht,
Philip Corner, Robert Filliou, Al Hansen, Yoko Ono, Joseph Beuys, Emmett
Williams e il fiorentino Giuseppe Chiari, scomparso in questi giorni - si
identificavano con le arti visive, la musica e la poesia sperimentale. Nel
1962 Maciunas ha promosso un primo festival Fluxus allo Stadtische Museum di
Wiesbaden, in Germania, dove e stata eseguita la performance Piano
Activities di Philip Corner, in cui un pianoforte a coda veniva segato in
due. Fluxus rivendica l'intrinseca artisticita dei gesti piu comuni ed
elementari e promuove lo sconfinamento dell'atto creativo nel flusso della
vita quotidiana, in nome di un'arte totale che assume diverse forme,
antidogmatiche e libertarie, in cui anche il fruitore assume spesso un ruolo
attivo.

PHILIP CORNER (New York, 1933) e un compositore, musicista, poeta e artista
americano che risiede da tempo in Italia. Ha studiato negli anni Cinquanta
presso il Conservatorio di Parigi con Olivier Messiaen e alla Columbia
University con Otto Luening e Henry Cowell. Ha insegnato in numerose
universita ed ha fatto parte di prestigiosi collettivi, quali il Judson
Dance Theater, l'Experimental Intermedia Foundation, il Tone Roads Chamber
Ensemble, Sounds Out Of Silent Spaces e Gamelan Son of Lion. Associato a
Fluxus fin dai primi Sessanta, ha collaborato tra gli altri con George
Maciunas, La Monte Young, Yoko Ono e John Cage. Pioniere in veste di
compositore, interprete ed improvvisatore di una forma di contaminazione non
superficiale tra le culture musicali europee, asiatiche e americane, ha
lavorato spesso per il teatro e in collaborazione con danzatrici
d'avanguardia.
In anni recenti, e stato spesso affiancato dalla moglie PHOEBE NEVILLE,
direttrice e prima ballerina per anni a New York di una compagnia a suo
nome.

Karenina.it - PRESS clprezi@tin.it

DISCUSSION

ARCHEO E-POETRY ON LINE


Some "historical" Italian computer poetry pieces, realized and exhibited in
the early 90s, now on YouTube.
For everyone who is interested in computer generated, animated poetry, in
the sign of poetry avant-garde, concrete poetry, video-visual poetry
e-poetry experimentation... Please circulate.

Author: CATERINA DAVINIO

"DIALOGIE AL METROQUADRO" - ROMA 1992-1994
http://www.youtube.com/watch?v=yCf6opZ2RN4
Featured in VeneziaPoesia 1996 (Nanni Balestrini Curator), and in Palazzo
delle Esposizioni of Roma (January 1995, installation in the exhibition La
Parola e lo Sguardo). Computer video.

"NATURA CONTRO NATURA" - ROMA 1996
http://www.youtube.com/watch?v=d-jRTNGvjQ4
Featured in the Venice Biennale 1999, Italian Pavillion, Progetto Oreste
(Meeting: Come ci si incontra con i poeti, Emilio Fantin & John Gian
Curators).

To be continued...

For further information operators, archives and gallery owners can contact :
davinio@tin.it
Davinio Art Electronics
Via Sassi 10 - 23900 Lecco (LC) Italia
T: +39 (0)341 282712

Art Electronics and Other Writ(h)ings
Archives / Videotheque /

DISCUSSION

ARCHEO COMPUTER POETRY - ITALIA


Some "historical" Italian computer poetry pieces, realized and exhibited in
the early 90s, now on you-tube.
For everyone who is interested in computer generated, animated poetry, in
the sign of poetry avant-garde, concrete poetry, video-visual poetry
e-poetry experimentation.

Author: CATERINA DAVINIO

"DIALOGIE AL METROQUADRO" - ROMA 1992-1994
Featured in VeneziaPoesia 1996 (Nanni Balestrini Curator), and in Palazzo
delle Esposizioni of Roma (January 1995, installation in the exhibition La
Parola e lo Sguardo). Computer video.
http://www.youtube.com/watch?v=yCf6opZ2RN4

"NATURA CONTRO NATURA" - ROMA 1996
http://www.youtube.com/watch?v=d-jRTNGvjQ4
Featured in the Venice Biennale 1999, Italian Pavillion, Progetto Oreste
(Meeting: Come ci si incontra con i poeti, Emilio Fantin & John Gian
Curators).

To be continued...

For further information operators and gallery owners can contact
davinio@tin.it

DISCUSSION

Glocks on line


Caterina Davinio on GLOCKS (Global/Local), curated by Ermes Dorigo
Review online from Tolmezzo-Carnia-Friuli-Italy
http://www.globalocale.net/view.php?testo=digital_and_computer_poetry.htm

DISCUSSION

BAU 3 Anno: 2007 ITALIA


Translate: http://babelfish.altavista.com/
BAU 3 Anno: 2007. ITALIA
Tiratura: 150.
Dimensioni: scatola in cartone serigrafato cm. 22,5x31,5x5,5.
Contenuti: 20 pagine redazionali, 64 opere sul tema (non vincolante) "Chi ci
gioca?" su fogli UniA4 (cm. 21x29,7), numerate e firmate, di 69 autori, in
diverse tecniche su carta, cartoncino, acetato, plastica, gomma, plexiglas
piu 3 dischetti multimedia.
Autori:
Paolo Albani, Fernando Andolcetti, Vittore Baroni, Andrea Barsella detto
Andro, Carlo Battisti, Mirella Bentivoglio, Dora Bertacca, Carla Bertola,
Tomaso Binga, (Bio)Attritirettificati, Antonino Bove, Luca Brocchini, Gianni
Broi, Martina Caniparoli (Oli), Mario Carchini (Cobas), Sergio Cena,
Piermario Ciani, Lido Contemori, Philip Corner, G.Luca Cupisti, Caterina
Davinio, Jakob De Chirico, Paolo Della Bella, Giampaolo Di Cocco, Giorgio Di
Genova, Lidia Fiabane, Luc Fierens, Delio Gennai, Gumdesign, I Santini Del
Prete, Emily Joe, Christine Jones, Helmut King, Bruno Larini, Paola Lazzari,
Gianluca Lerici (Professor Bad Trip), Marcello Licciardi, Tommaso Lisa,
Marco Maffei, Lucia Marcucci, Albert Mayr, Sergio Mazzanti, Antonella
Mercati-Stefania Puntaroli, Giancarlo Micheli, Monica Michelotti, Angelina
M. Moody, Massimo Mori, Giorgia OLM-Michele Pardini, Luciano Ori, Maurizio
Osti, Stefano Paolicchi, Vieri Parenti, Mirco Piccioli, Lamberto Pignotti,
PaoloPratali, Angelo Pretolani, Anton Roca, Nadia Rugiati, Antonella
Serafini, Bruno Sullo, Luigi Tola, Elena Torre, Tommaso Tozzi, Giovanna
Ugolini, Liliana Ugolini, Rodolfo Vitone, Marco Zoli.

Il "contenitore di cultura contemporanea" BAU, pur con caratteristiche di
assoluta novita per quanto riguarda il coinvolgimento di un'eterogenea
campionatura di operatori culturali residenti in Versilia e dintorni, si
inserisce al tempo stesso in una tradizione ampiamente consolidata nell'ambito
della ricerca artistica del XX secolo (e oltre). Le edizioni collettive e
autoprodotte di multipli d'artista in forma di rivista-contenitore possono
infatti vantare progenitori illustri, quali la seminale rivista statunitense
Aspen alla cui realizzazione hanno contribuito letterati e artisti di fama
mondiale, o il longevo progetto Assembling curato a New York da Richard
Kostelanetz, dal cui nome deriva la definizione di "assembling magazines"
(riviste ad assemblaggio), oggi largamente impiegata per identificare questo
genere di pubblicazioni.

BAU Contenitore di Cultura Contemporanea
Aperiodico in edizione limitata prodotto dall'Associazione Culturale BAU di
Viareggio, e un assemblaggio di vari contributi personali e di gruppo. Si
propone come "scatola aperta" con lavori nel formato UniA4 (cm. 21x29,7),
senza restrizione di supporto o tecnica di realizzazione. Una
rivista-laboratorio che soddisfa la curiosita degli autori di scoprire
vicendevolmente le motivazioni e le espressioni del loro lavoro. Ciascun
partecipante al contenitore ha diritto ad una copia. Chiunque puo iscriversi
all'Associazione quando si riconosca nelle sue finalita, purche presentato
da almeno tre soci. I soci sono tenuti a versare la quota di iscrizione
annuale, fissata in Euro 25,00 per l'anno 2007.
http://www.bauprogetto.it/index.htm