Carlo Zanni
Since the beginning
Works in Mars Sierra Leone

PORTFOLIO (3)
BIO
Carlo Zanni was born in La Spezia (Italy) in 1975. Since the early 2000's his practice involves the use of Internet data to create time based social consciousness experiences investigating our life. He lives far from the worldliness of the art world while showing and screening his projects in venues worldwide including: Hammer Museum, Los Angeles; New Museum, New York; Tent, Rotterdam; MAXXI, Rome; P.S.1, New York; Borusan Center, Istanbul; ACAF Space, Alexandria; PERFORMA 09, NY; ICA, London; Wood Street Galleries, Pittsburgh; Science Museum, London.
He founded "People From Mars" http://www.PeopleFromMars.org to experiment new distribution models for video art and new media projects.
http://www.zanni.org
Discussions (91) Opportunities (6) Events (50) Jobs (0)
EVENT

Iterating My Way Into Oblivion, 2010 - edition of 1000


Dates:
Mon Nov 21, 2011 14:15 - Sat Dec 31, 2011

My video Iterating My Way Into Oblivion 2010, is now on sale for 90 € (approx: 125 US $ ) + Shipping.

Edition of 1000.

image

Noodle cup packaging signed and numbered containing a DVD data with a 3 Gb, .mov file (1080p) signed and numbered.
(The noodle cup is featured in the video)

From the file you can make your own DVD, Bluray, iPad etc. versions.



more info at: http://www.iteratingmywayintooblivion.com/



EVENT

DIGITALIFE2 - RACCONTARE IL TERRITORIO CON LA TECNOLOGIA


Dates:
Wed Nov 16, 2011 16:30 - Wed Nov 16, 2011

Location:
Roma, Italy



RACCONTARE IL TERRITORIO CON LA TECNOLOGIA

DIGITALIFE2
TAVOLA ROTONDA | Arte, New Media e Comunicazione sociale

evento nato dalla collaborazione tra MAXXI, Place Making e Fondazione Romaeuropa promosso da Filas

mercoledì 16 novembre 2011, ore 16.30
INGRESSO LIBERO

OPIFICIO TELECOM ITALIA
Via dei Magazzini Generali 20/A

www.fondazionemaxxi.it
www.romaeuropa.net
www.placemaking.it
www.filas.it

Roma 11 novembre 2011. Una ricognizione fatta di video, quadri, installazioni e performance sui paesaggi incompiuti di Alterazioni Video. Carlo Zanni che ci dimostra come Internet, la Banda Larga e il Web2.0 stanno rivoluzionando l'idea di arte pubblica.
Sono gli artisti protagonisti insieme a critici, esperti di New Media e di Digital Art e attori che operano sul territorio, di DIGITAL LIFE 2 - Arte New Media e Comunicazione sociale, una tavola rotonda per raccontare il territorio attraverso le visioni generate dalla tecnologia, dai nuovi linguaggi visivi e dall’arte digitale, mercoledì 16 novembre alle ore 16.30 negli spazi dell’Opificio Telecom Italia.

L’arte digitale, la comunicazione, la diffusione culturale possono rafforzare la capacità di un territorio di calamitare persone e attività produttive sostenibili? Oggi che la rete attraverso i social network offre la possibilità di creare nuovi linguaggi e di attivare nuove strategie di comunicazione, qual è l’uso che gli artisti ne fanno?

Per rispondere a queste domande Matteo Caroli, Presidente di Place Making, con la storica dell’arte e curatrice Laura Barreca, moderano gli interventi di Laura Tassinari, Direttore Generale di Filas, Antonio Abbate, Presidente della Fondazione Mastrojanni, dell’esperto di Net Art e New Media Art Domenico Quaranta e degli artisti Carlo Zanni, e Andrea Masu di Alterazioni Video.

Nell'ambito dei talks di Digital Life 2, - una mostra organizzata dalla Fondazione Romaeuropa e dedicata al futuro digitale ed alle contaminazioni fra tecnologia, nuovi media ed espressioni artistiche contemporanee e che animerà l'Ex GIL a Trastevere fino all' 11 Dicembre - la tavola rotonda, dedicata al tema Arte, New Media e comunicazione sociale tenta l’analisi del territorio in un momento in cui persone, imprese, investimenti sono caratterizzati da un’elevata mobilità, nella continua ricerca del luogo migliore in cui concentrare le proprie attività.

Place Making è partner del MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo. Il modello strategico di questa collaborazione nasce da una riflessione sulle potenzialità dell’arte contemporanea per la crescita e lo sviluppo territoriale, fondata sulla stabilizzazione di un dialogo virtuoso tra aspettative culturali, politiche territoriali, modelli di intervento culturale in linea con le politiche urbane specifiche di ogni luogo.
Filas Spa, impegnata nella costituzione del Distretto Tecnologico dei Beni e delle Attività Culturali del Lazio (DTC), è sponsor dell’evento.

Place Making è impegnato nella promozione e nella diffusione dell’arte e della cultura contemporanea attraverso la creazione di un modello strategico per le politiche di riorganizzazione culturale del territorio su scala nazionale e internazionale. Il nostro progetto mira alla costituzione di una rete di rapporti tra enti pubblici e privati, concentrandosi soprattutto in aree lontane dai circuiti stabilizzati e codificati dell’arte contemporanea.

Filas Spa è la società regionale dedicata al sostegno dei processi di sviluppo e innovazione del tessuto imprenditoriale della Regione Lazio. Sostiene, finanzia e assiste le imprese, gli istituti e i centri di ricerca che investono in progetti innovativi nel territorio. Filas, come ente gestore del DTC, non poteva quindi mancare a Digitalife2, prestigioso laboratorio sul futuro dell'arte contemporanea e del digitale. Il DTC supporta l’arte contemporanea con l’obiettivo di sviluppare le potenzialità del rapporto tra arte e scienza, tra creatività e hi-tech, riconoscendo un ruolo primario alla “Digital Art”, fornendo opportunità soprattutto ai giovani e a un'imprenditorialità di nuova generazione, attraverso lo stimolo alla creazione di valore aggiunto, all’occupazione e al networking tra ricerca e imprese.
Antonio Abbate (Roccasecca (Fr) 1951). Laureato in Architettura presso l'Università La Sapienza di Roma. Dal 1979 al 1989 presta servizio presso la Regione Lazio, nei settori decentrati Opere e Lavori Pubblici di Frosinone e Cassino, come funzionario dirigente. Coordina il settore tecnico della XIV Comunità Montana di Atina (Fr) dal 1989 al 1991, data in cui lascia la pubblica amministrazione e si dedica esclusivamente all'esercizio della libera professione.

Domenico Quaranta (1978, Brescia) è critico e curatore d’arte contemporanea. Ha concentrato inizialmente la sua attenzione sulla net art, per poi estendere la sua indagine alla new media art e all'impatto dei media digitali sull'attività artistica. Come critico, collabora regolarmente a Flash Art; i suoi saggi, recensioni e interviste sono comparse in riviste, giornali nazionali e internazionali.

Carlo Zanni (La Spezia, 1975) dai primi anni del 2000 la sua pratica comporta l'uso di dati prelevati da Internet per creare esperienze di coscienza sociale basate sul passare del tempo che indagano la nostra vita. Vive lontano dalla mondanità del mondo dell'arte mentre partecipa a mostre e screening in giro per il mondo. Ha fondato "People From Mars" per sperimentare nuovi modelli di distribuzione per la videoarte e progetti multimediali.

Alterazioni Video, nato a Milano nel 2004, è un collettivo di 5 artisti (Paololuca Barbieri Marchi, Andrea Masu, Alberto Caffarelli, Giacomo Porfiri, Matteo Erenbourg) con base a Milano e New York. Il collettivo agisce come un network internazionale, disseminato e mobile, e si concentra sulla disinformazione e sul rapporto tra verità e rappresentazione, legalità e illegalità, libertà e censura, incrociando i linguaggi dell'arte e pratiche di insinuazione del reale e attraversando tutti i media: dalla pittura al video, dall'installazione a Internet.

DIGITAL LIFE 2 - Arte, New Media e Comunicazione sociale
Mercoledì 16 novembre, ore 16.30
Opificio Telecom, Via Dei Magazzini Generali 20/A
INGRESSO GRATUITO

RELATORI: Antonio Abbate, Andrea Masu di Alterazioni Video, Domenico Quaranta, Laura Tassinari, Carlo Zanni,
MODERATORI: Matteo Caroli, Laura Barreca

Un progetto nato dalla collaborazione tra Fondazione MAXXI, Placemaking e Fondazione Romaeuropa promosso da Filas e Digital Life 2

Ufficio Stampa MAXXI press@fondazionemaxxi.it+39.06.3225178


EVENT

Photos from Carlo Zanni solo show at SKL Gallery, Palma de Mallorca


Dates:
Tue Oct 25, 2011 17:10 - Sat Dec 31, 2011

This is a set of photos from my solo show at SKL gallery in Palma de Mallorca.
I'm presenting several old projects and a new piece, "my country is a living room" http://www.mycountryisalivingroom.com
a poem done hacking into Google Scribe that is available as a Pay-Per-View Internet project and a print on demand book.
https://plus.google.com/photos/109107692172018496908/albums/5663248575775122865?hl=en
thank you,
Carlo Zanni
http://www.zanni.org


DISCUSSION

Photos from Carlo Zanni solo show at SKL Gallery, Palma de Mallorca


This is a set of photos from my solo show at SKL gallery in Palma de Mallorca.
I'm presenting several old projects and a new piece, "my country is a living room" http://www.mycountryisalivingroom.com
a poem done hacking into Google Scribe that is available as a Pay-Per-View Internet project and a print on demand book.

https://plus.google.com/photos/109107692172018496908/albums/5663248575775122865?hl=en

thank you,
Carlo Zanni

http://www.zanni.org

EVENT

Article: L’aura è morta. Viva l’aura! Carlo Zanni e i nuovi scenari dell’arte net-based by Giulia Simi


Dates:
Mon Oct 17, 2011 10:20 - Sat Dec 28, 2013

Beautiful article by Giulia Simi about "my country is a Living Room" ( http://www.mycountryisalivingroom.com ) and its business model: "L’aura è morta. Viva l’aura! Carlo Zanni e i nuovi scenari dell’arte net-based"
http://www.excentrica.it/laura-e-morta-viva-laura-carlo-zanni-e-i-nuovi-scenari-dellarte-net-based